Ciao!
Collaboratore C&C

Breadcrumb

Aggiungere i Breadcrumbs nelle varie pagine del sito al fine di migliorare il posizionamento sui motori di ricerca.

Le breadcrumb (letteralmente briciole di pane) sono uno strumento di navigazione, parte importante di quasi tutti i buoni siti web. Questi aiuti di navigazione dicono agli utenti in che area del sito si trovano, e aiutano anche Google a capire come è strutturato il tuo sito. Ecco perché le breadcrumb sono elementi tanto amati da web designer e SEO, ha molto senso aggiungere questi utili link interni nel proprio sito. Nonostante la loro indubbia importanza, non tutti i siti web implementano questo strumento di navigazione. Le breadcrumb hanno la stessa finalità che le briciole di pan grattato avevano nella storia di Hansel e Gretel: trovare la strada di casa. Le breadcrumb sono link testuali spesso situati nella parte superiore di una pagina web e rispettano la gerarchia ed i livelli del sito.

Le breadcrumb fanno bene alla SEO

Ci sono molti vantaggi nell’utilizzare il breadcrumb nel tuo sito. Diamo un’occhiata veloce a loro: Rinforzano i link interni Le breadcrumb sono link che puntano alle landing di categoria principale, ovvero i nodi della rete di collegamenti che compone il sito web. Più link interni riceve una pagina e maggiore sarà il suo potenziale di ranking nei risultati di Google. Abilitare le breadcrumb nel proprio sito rinforza notevolmente la struttura di link interni migliorando anche la distribuzione del PageRank. Piacciono a Google Ai tuoi visitatori tornano utili le breadcrumb, ma anche Google. Le breadcrumb danno ai motori di ricerca un altro modo per capire come è strutturato il tuo sito web. Inoltre Google potrebbe anche utilizzare le tue breadcrumb per personalizzare il tuo snippet nei risultati di ricerca, il che rende i tuoi risultati molto più allettanti per gli utenti. Per aumentare le probabilità che le tue breadcrumb appaiano in Google, devi aggiungere dati strutturati come vedremo più avanti in questa pagina. Migliorano l’esperienza dell’utente Alla gente piace sapere dove si trova e come muoversi. Quando un utente atterra in un sito web cerca segnali e punti di riferimento per orientarsi e capire in che sezione si trova. Le breadcrumb possono aiutare l’esperienza utente poiché sono un elemento di interfaccia comune e conosciuta che mostra immediatamente alle persone una via d’uscita. Riducono le frequenze di rimbalzo La homepage non è l’accesso primario al sito web in molti casi, soprattutto per utenti provenienti da traffico organico. Ciò significa che qualsiasi pagina del tuo sito potrebbe essere un punto di ingresso. Devi trovare un modo per guidare i visitatori e permettere loro di muoversi con agilità verso altre parti del tuo sito se la pagina selezionata non soddisfa le loro esigenze. Le breadcrumb possono ridurre la frequenza di rimbalzo perché offri ai visitatori un modo alternativo per navigare nel tuo sito. Non pensi che sia meglio inviare un visitatore alla tua home page piuttosto che farlo tornare su Google?

Fonte: https://www.evemilano.com/breadcrumb-seo/

Torna indietro